Test dell'udito

Dedica 5 minuti alla tua salute!

Un audioprotesista Auricon svolge, prima di tutto, un’indagine conoscitiva per sapere se tu sia mai stato esposto a rumori forti e trarre le prime conclusioni. Poi ti sottopone al test dell’udito in un ambiente acusticamente isolato o in una cabina insonorizzata, per determinare la tua sensibilità uditiva nei confronti dei suoni (audiometria tonale). L’esame viene condotto con l'ausilio di un apposito strumento (audiometro) in grado di generare suoni puri che vengono riprodotti in un range di frequenze da 125 a 8.000 hertz, ovvero da molto basse a molto alte.  Quando avvertirai il primo tono, dovrai segnalarlo con un cenno della mano o premendo un pulsante.

La stimolazione può avvenire in due modi:

  • per via aerea: il paziente indossa delle cuffie attraverso le quali viene mandato lo stimolo sonoro. Pertanto, il suono per raggiungere l'orecchio interno deve prima passare attraverso l'orecchio esterno e l'orecchio medio.
  • per via ossea: il suono puro è trasmesso alla coclea (quindi al nervo acustico) attraverso la vibrazione delle ossa del cranio.

Questo tipo di test permette di rilevare o escludere eventuali danni all'orecchio medio.

Il test dell'udito viene valutato sulla base del cosiddetto audiogramma.

L’audiogramma è un grafico che rappresenta le capacità uditive di una persona per ogni orecchio e indica la tipologia e il grado di perdita uditiva. 

Presenta due scale di misura:

  • i decibel, che permettono di valutare il grado di compromissione dell’udito (per es. un’ipoacusia moderata presenta un abbassamento di circa 50-55 dB);
  • le frequenze che racchiudono tutte le componenti della lingua italiana (consonanti, vocali) e tutti i suoni che il nostro orecchio riesce a captare. 

Sulla base dell’audiogramma, un audioprotesista rileva quali sono le frequenze compromesse e a che livello, e indica, in base anche ad altre esigenze individuali, la tipologia di apparecchio più idonea.

Prima di iniziare un percorso di protesizzazione, occorre che il cliente accetti di avere un abbassamento uditivo e si dimostri propenso a iniziare un percorso graduale di riabilitazione, con l’obiettivo di migliorare la propria vita interpersonale e le relazioni sociali.

Otorini e audioprotesisti consigliano di effettuare un test dell’udito almeno una volta l’anno, ai fini della prevenzione. Nel caso si rilevasse un lieve abbassamento dell’udito, si consiglia di ripetere il test almeno due volte l’anno, per tenere sotto controllo la situazione.

Il test dell’udito può essere effettuato nei nostri Punti Auricon gratuitamente

Il test dell’udito ha una durata di circa 5 minuti e fornisce risultati immediati.