Ipoacusia

L’ipoacusia è comunemente definita come una riduzione della capacità uditiva di un soggetto. In realtà, tuttavia, questo disturbo comporta un complesso di alterazioni della fisiologia uditiva, di fattori psicologici e comportamentali, che coinvolgono anche la sfera personale e sociale di chi ne soffre. Può presentarsi all’improvviso a causa dell’esposizione a rumori eccessivi o apparire gradualmente, durante un arco temporale prolungato, specialmente quando è legata all’età.  

In base alla specifica alterazione della fisiologia uditiva, alla sede del sistema uditivo interessata dalla lesione e al suo grado di compromissione, riconosciamo tre diverse tipologie di ipoacusia:

Ipoacusia neurosensoriale

Ipoacusia trasmissiva

Ipoacusia mista

 

Conoscere l'ipoacusia è il primo passo importante verso la ricerca di una soluzione efficace! 

 



Audiogramma

Per sapere se il tuo udito è ancora intatto o se è presente un disturbo, prenota un contro...

Leggi di più
Prevenzione della perdita uditiva

L’esposizione prolungata a forti rumori può compromettere l’udito. Una sollecitazione di 8...

Leggi di più
Segni della perdita uditiva

Ci accorgiamo di soffrire di un abbassamento dell’udito quando notiamo di non riuscire più...

Leggi di più